Seguici sulle nostre

 pagine social!!!

Seguici sulle nostre

 pagine social!!!

Seguici sulle nostre pagine social ! ! !

giornalismo

TM

TM

glnuovissimo1

GIORNALISMO LIBERO

TM

mewe
gab
gab
mewe

GIORNALISMO LIBERO

IL BLOG

SITEMAP

INFO & CONTATTI

 

info@giornalismolibero.it

collaboraconnoi@giornalismolibero.it

 

redazione@giornalismolibero.it

gab

per il tuo pensiero libero

mewe
exit

per il tuo pensiero libero

exit
exit

TM

Nasce oggi Giornalismo Libero     , che si pone come obiettivo principale, fornire a chi lo desideri la possibilità di pubblicare i propri scritti

Gli articoli del Blog

VOLETE SAPERE PERCHE' L'ITALIA E' IN QUESTE CONDIZIONI?

2021-09-30 10:11

Luca Bandini

Aperitivo quotidiano, Renzi, Lorenzin, piano criminale,

VOLETE SAPERE PERCHE' L'ITALIA E' IN QUESTE CONDIZIONI?

rientrato 15 giorni fa dagli Emirati Arabi, ho iniziato a testare personalmente le assurde regole che vengono imposte in Italia da un governo illegitt

Rientrato 15 giorni fa dagli Emirati Arabi, ho iniziato a testare personalmente le assurde regole che vengono imposte in Italia da un governo illegittimo e composto di loschi figuri - non posso chiamarli altrimenti - che a tutto pensano fuorche' al reale benessere pubblico.

A partire da quel campione del premier Draghi messo al comando del paese dai suoi compagni di merende della finanza mondiale, passando per l'integerrimo "generale" Figliuolo che con classico pugno di ferro miltare gestisce l'intera campagna di vaccinazione e per finire a quel manichino adatto piu' alle pompe funebri che ad un ministero, che risponde al nome di Speranza - "lasciate ogni speranza o voi che entrate, vi ricorda nulla? - che oltre a dimostrare una palese ignoranza in materia di salute, e' strenuamente arroccato sulle sue posizioni integraliste, dimostrando se cio' fosse possibile, ancora di piu' una perversa stupidita'.

E ho iniziato a cercare di capire veramente perche' solo in Italia siamo nelle condizioni che tutti possono vedere e testare sulla propria pelle, domandandomi se per caso dietro a tutto cio' ci potesse essere una motivazione nascosta.

Leggendo, ascoltando tv e radio, guardando video delle poche voci fuori dal coro e elaborando tutti questi dati, mi e' apparso abbastanza evidente che l'Italia insieme ad Israele e' l'unico paese al mondo ad aver assunto posizioni cosi' illiberali da rasentare la vera e propria dittatura, contrariamente a tutti gli indicatori esistenti che la realta' dei fatti mette a disposizione.

E, scavando a fondo, sono venuto a conoscenza che due personaggi a tutti molto cari - l'ironia e' assolutamente voluta - al secolo Lorenzin e Renzi, nel 2014 hanno siglato un protocollo d'intesa con l'OMS, con il quale indicavano il nostro paese come nazione pilota nel settore vaccinale.

Ora, per Israele il discorso e' abbastanza semplice, in quanto e' di fatto una dittatura militarizzata e chi non esegue quanto viene imposto dal governo, passa l'anima dei guai se non addirittura finisce in carcere ma, per quanto ci riguarda, si e' sempre detto -e continiamo a vantarci con tutto il mondo- che siamo la culla della democrazia e che da noi la dittatura non ritornera' mai piu', mentre, al contrario, ci hanno fatto ritornare indietro di 70 anni, per di piu' con il plauso e consenso della maggior parte della popolazione italiana.

La motivazione per cui alle nostre spalle e' stato fatto questo si puo' ritrovare solo nel fatto che. evidentemente e per logica, i due signori in questione hanno considerato, per prima cosa, che l'italia era del tutto sacrificabile in nome di non si sa bene quale risultato e, per secondo fatto, l'evidenza che, tanto, il popolo Italiano non si sarebbe mai ribellato a nulla, essendo, nella loro immaginazione, piu' simile ad un gregge di pecore piuttosto che un popolo veramente unito e combattente per i propri diritti.

Ma, attenzione, per quanto riguarda la Lorenzin, vorrei spezzare una lancia in suo favore - anche se non ho idea di quanto ne possa essere contenta - poiche' ha un'intelligenza ed una visione tattica e strategica piu' simile a quelle di una scimmia che a quella di un essere pensante, mentre invece vorrei segnalare che il vero artefice di tutto questo e' il signor Renzi che, ormai, ha ampiamente dimostrato di quale pasta sia fatto.

Un personaggio che pensa solo ed esclusivamente a se stesso, del tutto simile al padre ed alle persone delle quale si circonda - Lotti e Boschi altri due elementi che è meglio perdere che trovare - e che ha fatto piu' danni della grandine, come ben cita il noto proverbio.

E se qualcuno pensa che, tanto, prima o poi ci si svegliera' da questo incubo e che la "dea giustizia" trionfera', beh, e' meglio che si svegli quanto prima, poiche' queste persone non si fermeranno mai da sole, anche perche', realmente, sono andate ormai troppo oltre e, se la ruota dovesse iniziare a girare in senso contrario, rischiano vermente di finire in galera per il resto della loro miserabile vita.

Inoltre, per concludere, pare che il governo attuale abbia stipulato contratti con Big Pharma per 800 milioni di fiale di vaccino fino al 2025.

Questo, se dovesse risultare vero - il sito sul quale e' apparso pare sia attendibile -, ci sta ad indicare che non hanno alcuna intenzione di fermarsi e che, contro ad ogni evidenza scientifica, vogliono procedere ad oltranza con il loro demenziale piano.

E se, come stanno segnalando da tutto il mondo, realmente questo vaccino sta facendo impennare del 50% i casi di infarto, pericardite, miocardite e ischemie coronariche, il prezzo in vite umane inizieremo a pagarlo nei prossimi due o tre anni sulla nostra pelle e dovremo abituarci alla perdita sempre piu' ampia di amici, parenti e conoscenti vari.

A meno che, tutti quanti insieme, non ci si risollevi da questo infinito torpore e si dia un sonoro calcio nel culo a questi veri e propri delinquenti che giocano con le nostre vite.

Ma, purtroppo, in questo, al pari del pensiero di Renzi, non penso che cio' accadra'.

Per il tuo spazio pubblicitario sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email:


 

Contenitore dove chiunque potrà pubblicare i propri articoli di cultura, storia, politica, società ed altro al fine di combattere lo strapotere della stampa mainstream.
 

www.giornalismolibero.it    All Right Reserved 2016-2021

 

by Luca Bandini

 

Sede Legale: Località Il Casalone - Lano 37 - 53034 Colle di Val d’Elsa (SI)


P. Iva: 01540210521

Cookie Policy | Privacy Policy

 


Sito web realizzato da homo vivo giuseppe rago: +39 366 539 9177 - PEC: giusepperago@casellapec.com - Email: beppe212@tutanota.com

info@giornalismolibero.it

clicca qui per un preventivo aggiornato

Supporta, con poco, un progetto nascente, indipendente e ambizioso ma, soprattutto, a disposizione del popolo!

donazioni

Supporta, con poco, un progetto nascente, indipendente e ambizioso ma,

soprattutto, a disposizione del popolo!

Donazioni 2
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder