Seguici sulle nostre

 pagine social!!!

Seguici sulle nostre

 pagine social!!!

Seguici sulle nostre pagine social ! ! !

giornalismo

TM

TM

glnuovissimo1

GIORNALISMO LIBERO

TM

mewe
gab
gab
mewe

GIORNALISMO LIBERO

IL BLOG

SITEMAP

INFO & CONTATTI

 

info@giornalismolibero.it

collaboraconnoi@giornalismolibero.it

 

redazione@giornalismolibero.it

gab

per il tuo pensiero libero

mewe
exit

per il tuo pensiero libero

exit
exit

TM

Nasce oggi Giornalismo Libero     , che si pone come obiettivo principale, fornire a chi lo desideri la possibilità di pubblicare i propri scritti

Gli articoli del Blog

PERCHE' CONTINUARE A STARE LI'?

2021-08-18 07:12

Luca Bandini

Aperitivo quotidiano, talebani, vita, fuggire, restare, lamentarsi,

PERCHE' CONTINUARE A STARE LI'?

Continuo a leggere sui social, post riguardanti testimonianze di persone che rassegnate attendono l'arrivo dei talebani nelle loro case a prelevarli p

Continuo a leggere sui social post riguardanti testimonianze di persone che, rassegnate, attendono l'arrivo dei talebani nelle loro case a prelevarli, per poi o torturarli e poi ucciderli o ucciderli direttamente.

Mi ha particolarmente colpito il post di una donna sindaco la quale, mestamente, sottolinea che sta aspettando insieme al marito e alla famiglia, che la vengano a prendere per ucciderla.

Conclude dicendo "che fare, dove andare"?

Forse potro' sembrare cinico, crudele o anche stupido ma, scusate, devono aspettare ora che ormai e' tardi per prendere delle decisioni sul dove andare o sul cosa fare?

I talebani, come qualsiasi altro regime dittatoriale o fede religiosa estremista quali i radicalisti islamici, vivono e si nutrono appunto delle paure e, sopratutto, della presenza della gente da sottomettere e alla quale imporre il proprio volere.

Andatevene prima!

E' un po' come se un domani - cosa assolutamente certa - il Vesuvio eruttasse e dopo i superstiti dicessero "siamo disperati, cosa fare, dove andare"?

Domanda stupida, andarvene prima no??

Tutti sapevano che i Talebani sarebbero ritornati, che ormai era questione di giorni e lo si sa da oltre 20 anni, visti i ripetuti fallimenti militari delle grandi potenze intervenute in quella nazione, e loro hanno continuato a vivere li' imperterriti, come se nulla fosse, come se la tempesta non stesse per arrivare.

Allora io mi domando veramente quali siano le ragioni per comportarsi in questo modo, e non mi si venga a dire che e' una questione di radici o di patriottismo o altre cazzate del genere.

Signori, non so voi ma, personalmente, considero il bene della vita un bene assolutamente primario, che travalica qualsiasi altra coniderazione, anche perche' ne abbiamo a disposizione solo una e quindi mi comporto di conseguenza.

Non mi piace stare in un posto perche' ritengo che ci siano dei pericoli concreti a breve per il proseguimento della mia esistenza?

Me ne vado quando ancora mi e' possibile farlo e non aspetto l'ultimo secondo per dovermi aggrappare a un C130 americano e precipitare da 100 metri di altezza, schiantandomi sulla pista dell'aereoporto.

E la cosa piu' vergognosa di tutte e' che da parte di tutto l'occidente si stanno alzando lugubri lamenti e belati di "al lupo, al lupo!" e "dobbiamo fare qualcosa!".

Sì, certo, dovete iniziare a verificare se per caso vi e' rimasto ancora qualche neurone vivo nella scatola cranica.

kabul-1629384871.png

Per il tuo spazio pubblicitario sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email:


 

Contenitore dove chiunque potrà pubblicare i propri articoli di cultura, storia, politica, società ed altro al fine di combattere lo strapotere della stampa mainstream.
 

www.giornalismolibero.it    All Right Reserved 2016-2021

 

by Luca Bandini

 

Sede Legale: Località Il Casalone - Lano 37 - 53034 Colle di Val d’Elsa (SI)


P. Iva: 01540210521

Cookie Policy | Privacy Policy

 


Sito web realizzato da homo vivo giuseppe rago: +39 366 539 9177 - PEC: giusepperago@casellapec.com - Email: beppe212@tutanota.com

info@giornalismolibero.it

clicca qui per un preventivo aggiornato

Supporta, con poco, un progetto nascente, indipendente e ambizioso ma, soprattutto, a disposizione del popolo!

donazioni

Supporta, con poco, un progetto nascente, indipendente e ambizioso ma,

soprattutto, a disposizione del popolo!

Donazioni 2
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder